• Programma 2016-2017

Claudio Scarpelli
Presidente del Circolo "Charlie Chaplin" di Reggio Calabria.

Gioia Costa
Critica teatrale e traduttrice, segue da anni la più recente esperienza teatrale francese, di cui ha approfondito gli aspetti legati all'analisi della scena e dei nuovi linguaggi creativi. Ha tradotto le opere di alcuni autori – fra i quali Marion Aubert, Alain Badiou, Enzo Cormann, Daniel Danis, Michel Foucault, Jean-Luc Lagarce, David Lescot, Jean-René Lemoine, Valère Novarina, Michel Vinaver, Olivier Py – e ha diretto la collana "L’Opera drammatica" della casa editrice Costa & Nolan. Ha curato: Sguardi dentro e fuori dall'arte  e A CB, a Carmelo Bene,  Ha collaborato con quotidiani e riviste. Dal 2005 è condirettrice artistica del progetto "Face à Face - Parole di Francia per scene d'Italia" che promuove la drammaturgia francese più innovativa nei maggiori teatri italiani.

Bruno Fornara
Critico cinematografico, è stato direttore editoriale di Cineforum e  presidente della FIC.  Ha scritto Charles Laughton, La morte corre sul fiume e Geografia del cinema. È membro della giuria del premio Adelio Ferrero di Alessandria. È stato organizzatore del Bergamo Film Meeting e selezionatore per la Mostra di Venezia. Insegna alla Scuola Holden di Torino. Collabora con il Torino Film Festival. Dirige Ring!, il festival della critica di Alessandria, e l'Alba International Film Festival.

Enrico Magrelli
Critico cinemtografico (FilmTV - La 7). Conduttore e  autore del programma di Radiotre "Hollywood Party". Fa parte della commissione di selezione della Mostra del Cinema di Venezia. Ha scritto monografie su Robert Altman, Roman Polanski e Nanni Moretti. Inoltre ha curato i volumi: "Con Pier Paolo Pasolini", "Hollywood party" (L'industria cinematografica statunitense), "Marilyn Monroe", "Nick's Film" (Analisi del Film di Wim Wenders); "Tutti i film di Fassbinder", "Gli anni Ottanta del cinema", "Il cinema di Kenji Mizoguchi", "Il cinema delle Repubbliche asiatiche sovietiche", "Il contrasto, Il ritmo, l'armonia. Il cinema di Satyajit Ray", "Il rito, la rivolta: Il cinema di Nagisa Oshima", "Vienna-Berlino-Hollywood".

Jean Paul Manganaro

Ordinario di Letteratura italiana contemporanea all’Università Charles de Gaulle di Lille. È autore di due libri sul teatro, “Douze mois à Naples, Rêves d’un masque” e una raccolta su “Carmelo Bene”
e  di due saggi, uno dedicato a C.E. Gadda, “Le baroque et l’ingénieur. Essai sur l’écriture de C.E. Gadda” e un altro a Calvino, “Italo Calvino, Romancier et conteur”. Ha tradotto circa 130 romanzi italiani contemporanei, tra cui Gadda e Calvino,  e molti autori di teatro, tra cui Pirandello e Testori. L'ultimo suo lavoro è il saggio Fedrerico Fellini Romance, dedicato al grande maestr o del cinema italiano.

Pietro Montani
Docente di Estetica presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Ha compiuto studi e ricerche sui presupposti filosofici delle estetiche di carattere linguistico e semiotico; sulle relazioni tra filosofia critica e teorie dell’interpretazione (dall’ermeneutica alla psicoanalisi); sulla teoria del racconto; sull’estetica del cinema e delle arti visive.  All’estetica cinematografica ha dedicato numerosi studi. Tra i primi vanno ricordati Fuori campo  e L’immaginazione narrativa. Tra le edizioni curate da lui curate spiccano  quella degli scritti teorici di Dziga Vertov (L’occhio della Rivoluzione e quella delle Opere scelte di Sergej M. Ejzenšteijn (La Natura non indifferente; Il colore; Teoria generale del montaggio; Il montaggio, la regia; Stili di regia; Il movimento espressivo).

Jean-Louis Comolli
Ha lavorato per il Cahiers du Cinema dal 1962 al 1978, caporedattore dal 1966 al 1971, autore di film e documentari. Ha scritto diversi libri sul jazz. Nomination per il Cesar per il miglior cortometraggio di Fiction nel 1988 per la "Petizione". Premio della rivista "Film Critica" nel 2005 per il suo libro "Vedere e Potere". Vincitore del Premio Grande 2010.

 

 

Menu Utente

© Copyright 2014 - Circolo del Cinema Charlie Chaplin Reggio Calabria

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi.