CALABRIA BUSKERS presenta questa sera, presso la sede del Circolo del Cinema Charlie Chaplin via Acri, 7 (salita di p.zza Castello) Reggio Calabria,  Reaction Docufilm.

Ore 21:00 prima proiezione
Ore 22:30 seconda proiezione

VI ASPETTIAMO!!!

Presentazione Docufilm Reactioncity
Con ReActioncity, il progetto di innovazione sociale urbana ideato da Consuelo Nava e Fabio Mollo, si e' realizzata un’esperienza di città-laboratorio in 15 giorni di attività di formazione e coesione. L’ambizione e’ stata quella di innescare una visione-azione in grado di restituire alla comunità una proposta di nuova e collettiva identità comune, attraverso una comunicazione di innovazione sociale e spaziale, con la partecipazione di animatori di eventi temporanei (social makers) che hanno aderito al progetto. Queste attività, insieme a quelle di azione, esplorazione e racconto dei giovani urban makers si sono svolte in quei luoghi della città “sensibili”, a cui è possibile restituire una forma politica urbana dell’inclusione, per promuoverne la loro capacità di autoripararsi. Si sono proposte esperienze di reazione nei luoghi collettivi condivisi e nei beni comuni di gestione pubblica-privata, aree attualmente dismesse o tentativi di spazi già riattivati con processi spontanei. Al fine di rimettere al centro della scena urbana e della sfera pubblica i luoghi scartati dalla vita sociale e spaziale, ma anche quelli r-esistenti di valore culturale e naturale (borghi, periferie, luoghi storici, aree produttive, edifici collettivi, strade)., con storie virtuose di comunità che hanno reagito.

E’ stato prodotto un Docufilm ReActionCity 2014, per raccontare l’esperienza del progetto pilota, montaggio a cura di Danilo Emo, Edoardo Lio, Fabio Montesano con la supervisione del regista Fabio Mollo.
Si sono svolte 6 azioni partecipate per la costruzione dal basso della visione di città di Reggio Calabria, ambiti degradati e/o spazi di interesse pubblico collettivo non attivi, in aree produttive dismesse di interesse sociale ed urbano nelle periferie ed alle porte del centro storico.
I luoghi delle azioni sono stati: 1.Il borgo Cecilia a Gallico M.na; 2.Le terrazze del Lido Comunale; 3/4.L’area dell’Ex Ciapi ed Ex Italcitrus a Catona; 5. I nodi intermodali e di mobilità nelle aree del porto a Reggio Calabria; 6. La social street in una strada centrale della città di Reggio Calabria (via D.Tripepi). I racconti delle storie di azione/reazione hanno coinvolto quanto già in corso per questioni conflittuali urbane ed amministrative sul tema dei teatri a Reggio Calabria, degli asili pubblici e della città diffusa e accessibile per i diversamente abili.
L’esperienza del progetto pilota continua ad essere disseminata dalla conclusione del suo Workexperience in eventi ed attività di presentazione delle azioni e delle strategie, seguendo la sua evoluzione come “tattica permanente” e con le iniziative dello "Sharing community".

www.reactioncity.com

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi.